In arrivo la European Flower Week: campagna di promozione per l’Ecolabel europeo

In Italia la presenza del marchio Ecolabel europeo sta avendo una crescita annua significativa sia in termini di aziende che lo utilizzano, sia in termini di prodotti certificati. In Europa l'Italia è il primo paese con 50 licenze concesse, seguito dalla Francia (36 licenze) e dalla Danimarca (33 licenze). Per il servizio ricettività turistica esistono già strutture certificate con il marchio Ecolabel europeo in Grecia, Norvegia, Austria. In Italia è in arrivo la prima licenza ed altre aziende stanno predisponendo la domanda per la richiesta del marchio.
Stefania Minestrini
Servizio per le Certificazioni Ambientali - Settore Ecolabel
Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i Servizi Tecnici (Apat)

Dal 18 al 24 ottobre prossimo si svolgerà contemporaneamente in sette paesi dell'Unione europea (Francia, Italia, Paesi Bassi, Belgio, Austria, Svezia e Danimarca) la settimana "European Flower Week", campagna d'informazione e promozione del marchio Ecolabel dell'Unione europea per prodotti e servizi. La campagna di promozione ed informazione del marchio presso produttori e consumatori prevede una serie d'iniziative che si concentreranno nella settimana prescelta in modo coordinato e sinergico.

In Italia l'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i Servizi Tecnici (Apat), impegnata in prima linea nel coordinamento della campagna a livello nazionale, riceve la collaborazione del sistema agenziale Arpa/Appa su due principali filoni di attività: promozione dell'Ecolabel europeo per il servizio di ricettività turistica (disponibile per le strutture ricettive da maggio 2003), nonché attività d'informazione e sensibilizzazione del marchio europeo nelle scuole elementari italiane. Nella campagna sono inoltre coinvolti una serie di soggetti pubblici e privati tra i quali, produttori, distributori, associazioni di consumatori, Enti locali, che collaboreranno alla diffusione della conoscenza del marchio.

Le principali azioni prevedono l'informazione ai consumatori nei punti vendita, ipermercati e supermercati, con la collaborazione di distributori quali la Coop Italia, la sensibilizzazione ed informazione agli alunni delle scuole elementari, agli insegnanti ed alle famiglie attraverso la distribuzione di materiale informativo-didattico e la creazione di giornate d'incontro (School Flower Day) realizzate a livello regionale dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell'Ambiente (Arpa), pubblicità su internet attraverso una campagna banner e la creazione di un apposito sito informativo per chi volesse saperne di più ed infine un'intensa attività di comunicazione con i media e la stampa nazionale e specializzata di settore.

Il tutto si concentrerà nella settimana dal 18 al 24 ottobre prossimo in modo da sfruttare le possibili sinergie.

Cosa deve fare un'impresa per richiedere il marchio
Occorre presentare una domanda all'Organismo Competente italiano per il rilascio, Comitato Ecolabel-Ecoaudit, unitamente ad un dossier contenente la documentazione che attesti il rispetto dei criteri previsti.
Tutte le informazioni e la documentazione necessaria per la presentazione della domanda sono disponibili qui.
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner